Milleocchiali Ottica Roma

Visual Training Esercizi Riabilitazione e Rieducazione Visiva roma

Visual training roma: l’allenamento per la vista

Un tempo guardavamo l’orizzonte, oggi il tablet.

In pochi anni è cambiato lo stile di vita delle persone, L’organo della vista è tra quelli messi maggiormente a dura prova.

Avere una buona vista è fondamentale per chi pratica sport, a qualsiasi livello, in quanto l’informazione sensoriale che proviene dagli occhi è direttamente correlata alla postura e alla capacità di percepire il movimento.

Non sono sufficienti gli eventuali dieci decimi, perché c’è chi ha una vista priva di difetti, quali miopia, astigmatismo, ma non gode di una buona visione.

In altre parole, si possono avere problemi come un campo visivo ristretto, cioè l’incapacità di percepire con la coda dell’occhio gli oggetti posti di lato, difficoltà di messa fuoco in situazioni ambientali particolari oppure occhi che non lavorano bene insieme.

Sono, infatti, numerosi i microstrabismi, di cui non ci si accorge neppure, ma che indeboliscono la visione.

Anche se vi sembrerà strano, gli occhi vanno allenati, proprio come i muscoli, per potenziare la visione, che è cosa ben diversa dal semplice vedere.

Questo particolare allenamento si chiama “Visual Training“.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI >>

Il campo visivo lungo non esiste quasi più: si vive al chiuso, si lavora davanti a un computer, a casa ci ritroviamo per ore di fronte alla tv, un tablet o a uno smartphone.

Gli occhi sono così costretti a un continuo adattamento alla visione da vicino e ad una messa a fuoco sempre a breve distanza.

La nostra vista alla lunga ne risente con stanchezza e perdita delle sue capacità.

Non bisogna dimenticare che l’occhio umano è fisiologicamente programmato per vivere negli spazi aperti e per guardare lontano.

Il Visual Training, nasce negli Usa alcuni anni fa per alleviare i disturbi causati dalla stanchezza visiva, come bruciori agli occhi, lacrimazione, annebbiamento, visione sdoppiata, difficoltà a mettere a fuoco oggetti lontani dopo aver letto molto oppure, dopo aver fissato a lungo lo schermo di un computer o la tv.

Ma il problema può manifestarsi anche con segnali che all’apparenza sembra c’entrino ben poco con la vista: nausea, vertigini, sensazione di perdita di equilibrio, cefalee, mal di schiena, cervicalgia.

Disturbi che possono essere indirettamente collegati alla visione, come conseguenza di una postura non corretta.

E’ meglio non trascurare mai questi sintomi: lo stress visivo, alla lunga, favorisce l’insorgenza di difetti, come ad esempio la miopia da studio.

Con il Visual Training si cerca di ristabilire l’equilibrio dei muscoli oculari messi a dura prova durante le ore di lavoro o di svago.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI >>

La muscolatura oculare, dal punto di vista strutturale ha le stesse caratteristiche di tutti gli altri muscoli del corpo umano. In pratica, non esiste differenza tra un muscolo dell’occhio e un bicipite.

Ci si può esercitare in casa propria e ottenere grandi benefìci fin da subito, sotto stretto controllo medico ottortista. L’ideale è applicarsi al mattino, appena svegli, perché l’occhio è più riposato e la concentrazione e nettamente superiore.

Sono sufficienti una ventina di minuti al giorno che potete anche suddividere in più sedute. Prima, però, e necessario una visita optometrica, per valutare quale aspetto della funzione visiva è da migliorare.

Il visual training e consigliato a tutte le età, migliorando la qualità visiva del paziente affetto da disturbi visivi.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI >>

Ti raccomandiamo, di affidarti a specialisti di visual training per una maggiore sicurezza nelle procedure da utilizzare, al fine di migliorare la tua qualità visiva.