Milleocchiali Ottica Roma

Problemi di insonnia? anche lo smartphone incide

L’insonnia è un disturbo del sonno caratterizzato dalla difficoltà di addormentarsi, nonostante vi sia un reale bisogno di dormire.

Una delle cause maggiormente trascurate è che non si immagina minimamente è lo smartphone.
Eh già, è il caro intoccabile smartphone (o telefonino) che custodiamo gelosamente e fa parte ormai della nostra vita, a tal punto da usarlo anche e sopratutto la sera.
Quanti di noi lo utilizziamo prima di dormire, nel letto o alcuni minuti prima del riposo?
In molti.

Studi scientifici hanno evidenziato che il prolungato uso di dispositivi digitali aumenta l’esposizione alla Luce Blu nociva per gli occhi, può alterare il meccanismo del sonno veglia, una fase del sonno importante.
Una scoperta che potrebbe salvaguardare il nostro fondamentale riposo notturno, vitale per il corretto funzionamento del corpo sia fisico che mentale.

Come proteggresi dalla luce blu?  cos’è, cosa provoca e come difendersi.

La luce blu è una luce emessa da dispositivi elettronici come computer, smartphone e tablet, che i display emettono in quantità massicce direttamente verso i nostri occhi.

Esistono in commerco lenti che proteggono queste radiazioni di luce fino a valori di 400 nanonemetri.
Noi di Milleocchiali abbiamo sviluppato delle lenti che proteggono fino a 420 nanometri di lunghezza d’onda.
Guarda il video

Francesco Folletto Ottico optometrista da 10 anni nel settore optometrico ci racconta come proteggersi dalla luce blu nociva


Prenota Gratuitamente una dimostrazione delle Lenti Mylens UV420 (dal vivo) nei centri ottici Milleocchiali
(anche se credi di avere già occhiali protettivi alla luce blu)

PER SAPERNE DI PIU’ CLICCA QUI >>